Passa ai contenuti principali

AUSTRIAN JUNIOR OPEN



L'Austrian Junior Open è una competizione decisamente importante, di quelle in cui passare un incontro rappresenta già di per sè una grandissima vittoria...

Sabato 24 giugno a Salisburgo c'erano 109 squadre iscritte per un totale di 858 partecipanti, provenienti da vari stati europei. 

Noi ci abbiamo provato...ed è stato un successo!!!

🥇Medaglia d'oro per Alessandro Tonni, categoria U10 -28 kg

🥈Medaglie d'argento per Alice Don, categoria U21 -61 kg 

                                 ed Elisa Sportelli, categoria Juniors +66 kg

🥉Medaglie di bronzo per Francesca Viviani, categoria U12 -30 kg,

                                      Maddalena Cobelli, categoria U14 -52 kg

                                     e Gaia Maffizzoli, categoria Juniors -59 kg

Il Garda Karate Team si era presentato anche con Luca Arici nella categoria U12 -38 kg e Leonardo Favalli nella categoria U12 - 32 gg, che si è guadagnato il 5' posto!

Gli atleti del GKT hanno combattuto come leoni sul tatami...e noi non possiamo che fare i complimenti a tutti!!!

Avanti tutta, non si molla!















Sponsored by:








Commenti

Post popolari in questo blog

PRESENTIAMO IL NOSTRO PREPARATORE ATLETICO 💪🏼🤩💯

Definito come Metodologo dalla Scuola dello Sport del Coni (Sport Scientist in lingua anglosassone) oggi vi presentiamo uno “specialista delle Attività Motorie e Sportive"…si tratta del Professor Walter Stacco.  La sua esperienza agonistica nasce in giovane età nelle discipline sportive del nuoto, canottaggio e sci alpino per poi continuare la sua inclinazione naturale occupandosi di tutto quello che è sport di alto livello.  Consegue la laurea all’Isef alla Cattolica Sacro Cuore con 110 e lode. Vince la borsa di studio del CONI- Università dell’Aquila e partecipa al corso biennale di specializzazione in Tecnica e Pratica Sportiva (ex corso per Maestro dello Sport) presso la Scuola dello Sport Coni-Roma, anche qui conseguendo la Lode a menzione su una tesi sulla preparazione fisico-atletica. Docente per la Scuola Regionale dello Sport del CONI Lombardia, è anche docente nei corsi per la formazione tecnica della Fijlkam e della Federkombat. Dal 1981 insegna nelle scuole di ogni o

STAGE CON IL MAESTRO GAIDO E I SUOI CAMPIONI:ALLESINA E MONTANARI

Giovedì 13 luglio: sono le ore 15.30 e un gruppo di atleti del Garda Karate Team si è dato appuntamento alla palestra OverGym di Cunettone di Salò.  I nostri ragazzi del ParaKarate e un gruppo di agonisti hanno avuto l'onore e il privilegio di trascorrere il pomeriggio con il maestro Rolando Gaido e due dei suoi atleti: Mattia e Daniele.  Mattia Allesina è il campione europeo in carica nel Para Karate e Daniele Montanari nello stesso campionato si è classificato al 7° posto. I ragazzi si sono subito ambientati: indossato il karategi, sono saliti sul tatami e hanno iniziato a ripassare i kata, scambiandosi consigli e facendosi complimenti a vicenda. Bellissimo vedere questi due campioni che con molta umiltà si confrontavano tra di loro... L'allenamento è poi iniziato: il maestro Gaido ha chiesto a Mattia e Daniele di mostrare uno dei kata che hanno imparato. Silenzio assoluto in palestra e occhi puntati sui due karateka. I nostri ragazzi erano tutti rapiti dai loro movimenti e i

PRESENTIAMO LA NOSTRA ESPERTA DI VISUAL TRAINING

  Chiara Capuccini, classe 1990, consegue il titolo di studio come Ottico-Optometrista e poi prosegue con un master di specializzazione in visual training sportivo , rieducazione visiva DSA e rieducazione visuo posturale.  Ama le passeggiate nella natura, gli animali e naturalmente il suo lavoro! L’ Optometrista è una figura professionale esperta nell'educazione visiva. Dal punto di vista medico, lavora per prevenire e correggere eventuali difetti visivi o anomalie della vista, dal punto di vista del potenziamento, lavora per insegnare e allenare l’occhio a performare al meglio. Un approccio accurato di visual training, porta l'atleta ad un miglioramento notevole delle prestazioni visive e quindi a potenziare le prestazioni sportive. Nel karate quello che si cerca di potenziare sono: la capacità reattiva dell’atleta (per permettere di schivare i colpi e aumentare la concentrazione), la coordinazione binoculare per mantenere una continuità di fissazione visiva su un oggetto (n